Comune di Avella - Provincia di Avellino -

ESTRATTO della Deliberazione di Giunta Comunale n. 35/2013 recante: "PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DELLA SPESA, AI SENSI DEL DECRETO LEGGE 6 LUGLIO 2011 N. 98, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 15 LUGLIO 2011, N. 111. PROVVEDIMENTI";

Obiettivi strategici:

  1. Assicurare la trasparenza e la concorrenzialità delle procedure di affidamento di contratti pubblici di servizi e forniture sotto soglia comunitaria;
  2. Introdurre l’ampio ricorso a centrali pubbliche di acquisto;
  3. Applicare i principi di cui al DECRETO-LEGGE 6 luglio 2012, n. 95, convertito in legge 7 agosto 2012, n. 135 rubricato: “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini, nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario”;
  4. Introdurre a livello di Ente, piani di gestione economico-finanziaria dei servizi;
  5. Esternalizzare le funzioni non fondamentali ai sensi dell’art. 19 del D.L. 6 luglio 2012, n. 95, mediante concessioni di servizi pubblici a soggetti esterni specializzati, nel rispetto di parametri certi e misurabili di riduzione dei costi di gestione, incremento della produttività e miglioramento dei livelli “percepiti” e “reali” di qualità dei servizi;
  6. Introdurre gestioni associate (intercomunali) di servizi pubblici fondamentali;
  7. Rivisitare la struttura organizzativa nella sua articolazione in aree, servizi e uffici, quale reengineering organizzativo, per una migliore allocazione delle risorse umane e un conseguente incremento dei livelli di produttività e contenimento dei costi;
  8. Valorizzare le competenze “distintive” mediante programmi di formazione continua, orientati alla conversione e riqualificazione delle professionalità interne;
  9. Digitalizzare e semplificazione i procedimenti amministrativi;