Comune di Avella - Provincia di Avellino -

                Cambi di residenza in tempo reale 
  
 Dal 9 Maggio i cittadini possono presentare le dichiarazioni anagrafiche (cambi di residenza e cambi di abitazione) non solo attraverso gli appositi sportelli del Comune, ma anche per raccomandata, fax e per via telematica.
COMUNE DI AVELLA - UFFICIO ANAGRAFE
Piazza Municipio, 1 - 83021 Avella (AV)
Fax 081-8259339
mail: anagrafe@comune.avella.av.it
PEC: demografici.avella@cert.irpinianet.eu
Con la circolare n. 9/2012 il Ministero dell'Interno ha fornito importanti chiarimenti sulle novità in materia di iscrizioni anagrafiche e cambi di residenza introdotte dal decreto legge n. 5/2012 convertito dalla legge n. 35/2012, anche per quanto riguarda gli accertamenti delle dichiarazioni e le conseguenze degli esiti negativi. Duplice l'obiettivo: consentire l'effettuazione del cambio di residenza con modalità telematica e produrre immediatamente, al momento della dichiarazione, gli effetti giuridici del cambio di residenza.
I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche sia attraverso gli appositi sportelli del Comune, sia per raccomandata, per fax e per via telematica. Quest'ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

 

Nei casi di iscrizione con provenienza da altri comuni o dall'estero di Cittadini italiani iscritti all'AIRE, l'ufficiale d'anagrafe dovrà provvedere, con la massima tempestività, ad informare dell'iscrizione effettuata il comune di provenienza o di iscrizione AIRE, inoltrando a quest'ultimo i dati forniti dall'interessato, attraverso il modello APR4. Il comune di provenienza provvederà a sua volta alla cancellazione dell'interessato, con decorrenza dalla data della presentazione della dichiarazione.
Con riguardo ai Cittadini di Stati appartenenti all'Unione Europea provenienti dall'estero, l'ufficiale d'anagrafe, ha 45 giorni di tempo per effettuare gli accertamenti relativi alla dimora abituale e la verifica dei documenti attestanti la regolarità del soggiorno. Mentre, la verifica della regolarità del soggiorno dei Cittadini extracomunitari, precede l'iscrizione anagrafica.